"C.A.P.A. COLOGNA - Cooperativa Assistenza Produttori Agricoli - Società Cooperativa Agricola" è una società cooperativa, Iscritta all’Albo imprese di Ferrara nella sezione speciale con la qualifica di impresa agricola, avente sede legale in Berra (Fe), frazione Cologna, alla Via Fossa Lavezzola, n. 83 (Codice Fiscale / P. Iva: 00151720380 - REA: FE- 83428).
Al fine di assicurare condizioni di correttezza e trasparenza nella conduzione degli affari e delle attività aziendali, la Società con delibera del 30 luglio 2019 ha ritenuto necessario adottare il presente modello di organizzazione, gestione e controllo (inde solo “Modello” o “MOG”), nel rispetto e ai fini di cui alle previsioni normative del d.lgs. n. 231 del 2001. Il Modello è destinato a descrivere le modalità operative adottate e le responsabilità attribuite in Capa Cologna Sca.


1. PARTE GENERALE

Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo della società C.A.P.A COLOGNA S.C.A. ai sensi del D. Lgs. n. 231/2001 e successive modifiche e integrazioni
Approvato per la prima volta dal Consiglio di Amministrazione del 30 luglio 2019



2. PARTE SPECIALE

Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo della società C.A.P.A COLOGNA S.C.A. ai sensi del D. Lgs. n. 231/2001 e successive modifiche e integrazioni
Approvato per la prima volta dal Consiglio di Amministrazione del 30 luglio 2019



3. CODICE ETICO

Il Codice Etico e le disposizioni in esso contenute sono obbligatorie e vincolanti per tutti coloro che entrano in relazione con la Società a qualunque titolo. Tutti questi soggetti sono, pertanto, tenuti ad osservare e fare rispettare quanto contenuto nel Codice Etico. CAPA COLOGNA provvede a diffondere fra amministratori, dipendenti, collaboratori, fornitori e consulenti il presente Codice Etico con gli strumenti ritenuti più opportuni e idonei ...



4. SISTEMA DISCIPLINARE

C.A.P.A. COLOGNA ha adottato, unitamente al Modello organizzativo e gestionale ex D. Lgs. 231/2001, anche il presente Sistema Disciplinare, costituente parte integrante della parte speciale del modello stesso, idoneo a sanzionare i comportamenti realizzati in violazione delle prescrizioni del Modello. Il presente Sistema Disciplinare intende operare nel rispetto delle norme vigenti, ivi incluse, laddove applicabili, quelle previste nella contrattazione collettiva, ed ha natura eminentemente interna all’azienda, non potendo ritenersi sostitutivo, bensì aggiuntivo rispetto alle norme di legge o di regolamento vigenti, nonché integrativo delle altre norme di carattere intra - aziendale, ivi incluse quelle di natura disciplinare ...



5. ORGANISMO DI VIGILANZA

Come è noto, il D. Lgs. n. 231/2001 (di seguito, anche solo ‘Decreto’) ha introdotto una nuova forma di responsabilità - qualificata come amministrativa ma sostanzialmente di natura penale - delle persone giuridiche, delle società e delle associazioni, anche prive di personalità giuridica (di seguito, per brevità, ‘Enti’), per alcune tipologie di reati commessi dai propri amministratori e dipendenti nonché dai soggetti che, anche sulla base di un rapporto contrattuale, agiscono in loro nome e per loro conto. Il Legislatore Delegato, però, esime la Società dalla responsabilità se l’organo dirigente, oltre ad aver adottato ed attuato un idoneo modello di organizzazione, gestione e controllo (di seguito, anche ‘Modello’), ha affidato ad un Organismo di Vigilanza (di seguito, anche solo ’OdV’), ex art, 6, I comma del Decreto, il compito di vigilare sul funzionamento e l’osservanza dei modelli e di curare il loro aggiornamento ...